Calcite gialla: la guida definitiva al significato, alle proprietà e agli usi

0
461

È un dato di fatto che la calcite è tra i minerali carbonatici più comuni che si trovano principalmente nelle rocce sedimentarie. Esiste in diverse forme, inclusi cristalli prismatici o romboidali. È inoltre disponibile in diversi colori che vanno dal bianco al nero. Uno dei colori più diffusi è il giallo, la calcite gialla. In questo post, esploriamolo. 

Calcite gialla Significato

Il termine ‘calcite’ significa calce e deriva dalla parola latina chiamata chalix. Poiché è tipicamente presente nel calcare e nel marmo, ha una lunga storia di utilizzo nelle opere architettoniche. Praticamente, le sculture realizzate con l’alabastro nell’antico Egitto sono state realizzate utilizzando calcite gialla. Questo include anche la Sfinge!

In termini di significato, si ritiene che la calcite gialla sia il grande eliminatore, poiché può facilitare la compassione e calmare la rabbia. È anche un potente detergente energetico, in quanto può pulire l’energia negativa da qualsiasi luogo. 

Per ottenere il massimo beneficio dalla calcite gialla, di solito è una buona idea indossarla. Le perle di calcite gialla per bracciali o collane sono la scelta più popolare.

Calcite gialla Proprietà

Proprietà fisiche

La calcite gialla è un polimorfo di carbonato di calcio e viene estratta in una varietà di dimensioni e forme. Questo minerale di carbonato di calcio si trova anche in diverse tonalità di giallo, che vanno dal limone chiaro al giallo più intenso. Può riflettere una sensazione cerosa quando non è molto lucida. Il suo aspetto di solito varia da trasparente a opaco. 

Questa pietra dai colori vivaci si forma in una varietà di luoghi geologici come grotte, conchiglie o conchiglie di esseri acquatici morti, coralli, rocce derivate dal mantello e sorgenti termali. È probabile che si formi, si dissolva e si formi di nuovo. 

I suoi cristalli sono trigonali-romboedrici, anche se quelli romboedrici sono rari in natura. La scissione è tipicamente in tre direzioni in parallelo alla sua struttura a romboedro. Questa struttura è simile a un cubo ma con facce a parallelogramma anziché quadrate.

La sua frattura è concoide, proprio simile a una rottura di vetro, mentre la sua lucentezza è vitrea. Con un punteggio di 2,5 o 3 sulla scala di durezza Mohs, la calcite gialla è una gemma relativamente morbida. Può occasionalmente riflettere fluorescenza o fosforescenza. Sì, può brillare al buio!

La fluorescenza si riferisce alla capacità di brillare sotto la luce UV, mentre la fosforescenza si riferisce alla capacità di brillare per un po’ dopo aver spento la fonte di luce UV. 

È fondamentale notare che non tutte le calciti si illuminano. Tuttavia, quelli che lo fanno sono particolarmente ambiti. Anche a temperature elevate, la calcite può brillare, una proprietà simile a quella dei metalli. 

Proprietà metafisiche

Questa gemma luminosa è nota per riflettere la tua luce interna e aiuta a identificare e fortificare l’energia positiva dentro di te. È una pietra perfetta per coloro che desiderano contemplare per connettersi con la loro coscienza superiore ed essere in allineamento con lo stato di risveglio universale. 

La calcite gialla è la pietra della felicità, dell’illuminazione e della buona fortuna. È noto per incoraggiarti a identificare le benedizioni e le cose positive che hai nella tua vita mentre apri la porta per intuizioni e chiarimenti nel tuo viaggio. 

È noto per instillare una connessione più profonda con la speranza e la luce e funziona come un prisma di buone vibrazioni durante la meditazione. Come un cristallo solare, vibra con tutti i sentimenti positivi nel tuo cuore e stimola la sensazione di essere illuminato tramite energia positiva. 

Questa pietra curativa ad alta vibrazione è nota per far sì che chi la indossa o chi la indossa si sbarazzi di fobie, incubi e paure irrazionali. Funzionando come un tranquillante, le sue energie calmanti tendono a calmare rapidamente una persona in caso di stress o ansia.

Più specificamente, la calcite gialla è nota per essere un elemento cruciale per rimuovere l’insicurezza accumulata. Ciò significa che puoi raggiungere uno stato emotivo pulito dopo aver usato o indossato bene questa pietra.

Inoltre, è utile per amplificare il giudizio mentale, la memoria, l’analisi e l’apprendimento competente a un ritmo rapido. Sì, può aiutarti a migliorare la memoria e ad apprendere rapidamente. 

Calcite gialla negli usi dei gioielli

La calcite gialla è significativamente più morbida e delicata rispetto ad altre pietre preziose utilizzate per realizzare gioielli. È principalmente classificata come una pietra da collezione, poiché non raggiunge la longevità e la durezza richieste per la maggior parte dei gioielli. 

Tuttavia, la sua durezza è simile a quella del corallo, dell’ambra e della crisocolla, tutti materiali famosi per la gioielleria. Pertanto, nonostante sia morbida o meno dura, la calcite gialla viene ancora utilizzata per alcuni tipi di gioielli come ciondoli e orecchini.

Per la sua colorazione discreta, questo cristallo si abbina bene all’ottone anticato con placcatura in oro. Può essere una base per colori sgargianti come la corniola. Si abbina bene anche ad altri colori base come quello dell’agata e del blu nella magnesite tinta. Puoi persino indossare i suoi gioielli con armadi con altre tonalità neutre. 

Da dove viene la calcite gialla?

La calcite gialla si trova in diverse località, come la Repubblica Ceca, il Belgio, i Rom, la Slovacchia, l’Islanda, gli Stati Uniti, il Perù e il Brasile.

Come identificare la calcite gialla?

A causa delle sue diverse tonalità e forme che si abbinano ad altri cristalli, può essere fonte di confusione distinguere la calcite gialla da altri cristalli. Di solito, per identificare una pietra di calcite, è sufficiente guardare attraverso il suo pezzo traslucido e vedere se gli oggetti appaiono doppi. Se sì, è calcite. 

Questa doppia rifrazione separa la calcite da altri cristalli o minerali e può rendere i suoi gioielli più intriganti. Per identificare una pietra di calcite gialla, ci sono tre modi provati, che sono i seguenti:

· Gratta la cosiddetta calcite gialla usando un chiodo di metallo o un coltello. Se vera calcite gialla, si graffierà facilmente a causa del suo basso grado di durezza. Allo stesso tempo, non può graffiare una pietra più dura come il quarzo.

· Applicare un acido come l’aceto sulla sua superficie. La calcite gialla è altamente reattiva a questo acido debole; inizierà a gorgogliare come acqua gassata se è vera calcite gialla. 

· La maggior parte dei campioni di calcite gialla avrà una scollatura romboedrica. Ciò significa che puoi vedere angoli romboidali ovunque si sia rotto in modo naturale. Un romboide è un parallelogramma con i lati adiacenti di lunghezza irregolare. 

Come usare la calcite gialla?

Puoi usare la calcite gialla in alcuni semplici modi per sfruttare le sue energie. Uno dei modi migliori è usarlo nella tua meditazione che puoi fare ogni giorno. Meditare con questo cristallo può spingerti a livelli meditativi profondi e mantenere un campo aurico positivo e chiaro.

Meditare con questa pietra può anche aiutare a liberare i traumi infantili a causa dei quali sono causate alcune fobie. Per mediare per la guarigione dei traumi della vita passata e presente, tieni semplicemente il cristallo nella mano destra in modo che sia contro il tuo cuore. 

Quindi, espiri gradualmente mantenendo e concentrandoti su una forte intenzione di liberare tutti questi brutti ricordi. Ora, respira aria fresca attraverso le narici e abbi l’intenzione di ricaricarti di nuova speranza, coraggio e fiducia in te stesso. Ripeti i passaggi finché non sperimenti di essere pienamente energico.

Un altro modo per usare questa pietra è posizionarla sulle diverse parti del corpo. Questo viene fatto per alleviare il disagio e il dolore che potresti provare. Questo cristallo è una potente fonte di guarigione fisica, poiché si dice che rimuova tutti i tipi di blocchi energetici.

Come pulire e caricare la calcite gialla

Per pulire la calcite gialla, l’acqua corrente è appena sufficiente. Basta mettere la pietra sotto l’acqua tiepida che scorre. Puoi usare un sapone delicato per rimuovere sporco o grasso dalla sua superficie. Dovresti quindi pulirlo usando solo un panno morbido. Sciacquare bene per togliere i residui di sapone. 

Questa pietra preziosa di calcite ha bisogno di grande cura e delicatezza al momento della pulizia. Poiché è un cristallo morbido, non dovresti usare niente di duro o sale per pulirlo. Ciò è dovuto alla sua elevata suscettibilità ai graffi e all’elevata reazione di dissoluzione all’esposizione agli acidi. 

Quindi, evita detergenti a base chimica o aggressivi che includono acidi o agenti sbiancanti. Inoltre, dovresti evitare di usare un piroscafo o un pulitore ad ultrasuoni per calciti.

Un altro modo per pulire la calcite gialla è immergere la pietra per 24 ore in una piccola ciotola piena di riso integrale. Ugualmente popolare è il metodo di sbavatura, in cui si diffonde la pietra attraverso i vapori di fumo di un bastoncino o un fascio di salvia in fiamme.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here