Guarigione con i cristalli

0
455

I cristalli impiegano milioni di anni per formarsi sottoterra. Alcuni ritengono che il modo in cui si formano i cristalli (ripetendo le strutture chimiche) conferisca loro la capacità di trattenere le energie. Esistono diversi tipi di cristalli, a seconda del tipo di minerale di cui è composto e delle condizioni in cui cresce. Si pensa che queste differenze cambino l’effetto energetico del cristallo.

La guarigione con i cristalli è una terapia olistica e naturale che attinge al potere energetico dei cristalli e al modo in cui influenzano il corpo e la mente. Un cristalloterapeuta posizionerà cristalli curativi sopra o intorno a un cliente per aiutare a sbloccare, focalizzare e dirigere l’energia.

Qui discuteremo come funziona la guarigione con i cristalli, cosa puoi aspettarti da una sessione e come puoi usare i cristalli a casa.

Come funziona la guarigione con i cristalli?

La guarigione con i cristalli è un sistema basato sull’energia. Ciò significa che si basa sulla convinzione che siamo tutti fatti di energie diverse e che quando questa diventa stagnante, sbilanciata o bloccata, può causare malattie. La premessa è che i cristalli aiutano a sbloccare, bilanciare e dirigere l’energia dove è più necessaria, sostenendo delicatamente il corpo per guarire in modo terapeutico.

Si pensa che diversi tipi di cristalli abbiano proprietà ed energie diverse. Si ritiene quindi che il solo fatto di trattenere ed essere vicino a questi cristalli influenzi le nostre energie a livello fisico, spirituale ed emotivo.

I guaritori di cristallo hanno una vasta conoscenza delle diverse pietre e di come ci influenzano e sono in grado di usarle nelle sessioni di guarigione. Ci sono diversi modi per farlo, ma il più comune è far sdraiare il cliente e posizionare i cristalli sopra o intorno a lui in un modo specifico.

I tipi di cristalli utilizzati e il loro posizionamento dipenderanno da ciò per cui il cliente sta cercando supporto. Questo potrebbe variare da una preoccupazione fisica come mal di testa o stress a preoccupazioni più emotive o spirituali.

I cristalli sono una parte della Madre Terra, che connettono, equilibrano e armonizzano. Si connettono anche con tutti gli esseri viventi non solo all’interno, ma anche con i campi energetici che ci circondano. – Il terapista Jacky Jueno .

Cosa aspettarsi in una sessione di guarigione con i cristalli

L’idea della guarigione con i cristalli può sembrare inverosimile, ma se sei aperto e desideri esplorare il mondo della guarigione energetica, questo è un punto di partenza meraviglioso. Può anche essere utile sapere cosa aspettarsi prima di prenotare una sessione.

Le sessioni saranno su misura per te e differiranno a seconda della natura della tua preoccupazione. La tua sessione inizierà con una consulenza. Questo è quando parli con il tuo cristalloterapeuta di cosa ti ha portato da loro e di cosa speri. Il tuo terapeuta ti farà una serie di domande; la guarigione con i cristalli è un approccio olistico, il che significa che esamina tutti gli aspetti della salute (fisico, mentale e spirituale) e quindi il tuo terapeuta vorrà avere un quadro completo.

Una volta che hai avuto la tua consultazione, il tuo terapeuta saprà quale approccio funzionerà meglio per te, quali cristalli usare e come posizionarli. Sarai messo a tuo agio e ti verrà chiesto di sdraiarti (completamente vestito) su un divano o su dei cuscini a terra.

Quando sei rilassato con gli occhi chiusi, il tuo terapeuta inizierà a posizionare i cristalli sopra e intorno al tuo corpo. A volte il terapeuta utilizzerà un pendolo da rabdomante per aiutarli a determinare dove dovrebbero andare i cristalli.

I cristalli verranno lasciati in posizione per un certo periodo di tempo (questo dipende dalle circostanze, ma può variare da 20 minuti a oltre un’ora). Durante questo periodo sei incoraggiato a respirare profondamente e semplicemente a rilassarti. Il tuo terapista può aggiungere o rimuovere cristalli durante la sessione.

Alcune persone riferiscono di provare sensazioni (un calore o un formicolio) mentre altre non provano nulla. Non preoccuparti se non senti nulla, questo non significa che le tue energie non siano state colpite.

Quando la sessione è finita, il tuo terapista rimuoverà i cristalli e sarai incoraggiato a radicarti nel tuo corpo diventando consapevole di ciò che ti circonda e delle sensazioni fisiche. Alcune persone dicono di sentire immediatamente una differenza in se stesse, per altre ci vuole più tempo perché la guarigione abbia effetto.

Potrebbero essere consigliati un numero di trattamenti e spesso le persone scelgono di sottoporsi a trattamenti in corso per supportare la loro salute generale. Mentre la guarigione ha luogo, potresti sperimentare una disintossicazione energetica, quando l’energia negativa lascia rapidamente il tuo corpo. Questo può portare alla superficie delle emozioni difficili, quindi è importante assicurarsi che il tuo cristalloterapeuta sia qualificato ed esperto per supportarti.

Benefici di guarigione dei cristalli

La guarigione con i cristalli è un approccio complementare e naturale, il che significa che può essere utilizzato insieme alla medicina tradizionale e non ha effetti collaterali negativi. I benefici della guarigione con i cristalli sono molteplici e si verificano su diversi livelli.

Forse il beneficio più comune riportato è il profondo rilassamento che avviene durante una sessione. Questo tipo di rilassamento aiuta a favorire il benessere generale ed è particolarmente utile nel trattamento di stress e ansia. Può anche aiutare ad alleviare i muscoli tesi che possono aiutare a migliorare il dolore fisico e i problemi del sonno.

A livello emotivo e spirituale, i cristalli possono aiutare a migliorare l’autostima, incoraggiare la chiarezza e ispirare un senso di pace e centralità.

Chiunque può godere di questi benefici, tuttavia, se sei scettico sul processo, ti chiuderai naturalmente. Per questo motivo, avere una mente aperta e senza preconcetti o supposizioni è fondamentale.  

Idee sbagliate comuni

Alcune persone credono che i cristalli curativi funzionino come una bacchetta magica e che tutto andrà subito meglio. La verità è che non c’è “magia” dietro la guarigione con i cristalli. Invece, migliorano ciò su cui stai già lavorando. Sono molto interattivi e fanno affidamento sul fatto che tu sia attivamente coinvolto nel tuo viaggio spirituale. Per questo motivo, può essere utile continuare il tuo lavoro al di fuori delle sessioni di guarigione dei cristalli.

Come usare i cristalli a casa

Sia che tu abbia sessioni di guarigione con i cristalli o che tu voglia semplicemente immergere l’alluce nell’acqua, avere i tuoi cristalli a casa può essere incredibilmente utile. Per cominciare, diamo un’occhiata a quali forme di cristalli curativi puoi ottenere:

Cristalli tagliati – quando i cristalli grezzi sono stati tagliati e lucidati in determinate forme, comprese le bacchette. Questi sono solitamente più costosi di altri tipi.

Tumblestones – cristalli lucidati che sono più piccoli e ampiamente disponibili. Questi sono spesso più economici dei cristalli tagliati.

Cristalli grezzi : non tagliati e non lucidati, questi cristalli sono disponibili in pezzi e non sono lucidi come altri tipi. Poiché non sono stati tagliati o lucidati, tendono ad essere i più economici da acquistare.

Ci sono centinaia di diversi tipi di cristalli, ognuno dei quali contiene un’energia e un potere particolari. Ecco alcuni esempi:

  • Quarzo chiaro: di colore chiaro, questo cristallo è ideale per concentrare l’energia, incoraggiare l’equilibrio energetico e migliorare la chiarezza.
  • Quarzo rosa: una pietra rosa tenue, il quarzo rosa è conosciuto come la “pietra dell’amore” e può aiutare a incoraggiare l’amore per se stessi.
  • Ametista: disponibile in varie tonalità di viola, l’ametista si riferisce al tuo intuito ed è nota per favorire un sonno ristoratore.
  • Onice nero: di colore nero, questo cristallo è considerato una pietra di protezione, che aiuta a proteggere e ad assorbire l’energia negativa.
  • Citrino: una pietra arancione vibrante, il citrino è conosciuto come la pietra del “successo” e può aumentare il potere personale, ideale per chi ha una carriera impegnativa.

Purificare e stabilire intenzioni

I cristalli assorbono naturalmente l’energia che li circonda e quindi questo può aiutare a pulirli regolarmente, energeticamente. Ci sono diversi modi per farlo, incluso seppellirli nella terra durante la notte, lavarli in acqua salata e metterli all’aperto sotto la luna piena.

Quando il tuo cristallo è pulito e pronto per essere utilizzato, puoi stabilire le intenzioni per la tua pietra. Tutto questo significa prendersi qualche minuto tranquillo con la tua pietra e stabilire un’intenzione su come vuoi che ti sostenga. Ad esempio, se stai lottando con le esigenze del tuo lavoro, puoi prendere un cristallo di citrino e impostare questa intenzione: “Voglio sentirmi più energico, motivato e aperto alle opportunità sul lavoro”.

Come usarli

Una volta che hai acquistato i tuoi cristalli, li hai puliti e hai stabilito le intenzioni, puoi iniziare a raccogliere i loro benefici! Per fare questo, tieni i tuoi cristalli nei luoghi che ti saranno più utili. Ad alcune persone piace portare i cristalli sulla propria persona, in una piccola borsa nella loro borsa/tasca o su un gioiello .

Puoi anche scegliere di metterli in luoghi intorno alla casa o al lavoro. Se hai difficoltà a dormire, potresti tenere un’ametista vicino al letto. Se ti manca la concentrazione sul lavoro, un pezzo di quarzo trasparente sulla scrivania può aiutarti.

Un altro bel modo per usare i cristalli è incorporarli in altre pratiche di benessere come lo yoga e la meditazione. Tieni una selezione di cristalli nelle vicinanze quando pratichi yoga o tieni un cristallo durante la meditazione. Questo può aiutare a migliorare il lavoro energetico che stai già facendo.

I cristalli fanno parte della natura e il semplice stare vicino a loro può aiutarci a connetterci con la natura e una saggezza che deriva dall’esistere per milioni di anni. Tuttavia, scegli di esplorare il potere dei cristalli, godere della loro presenza è a dir poco un dono.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here