Pilates

0
460

Pilates è un sistema di esercizi olistici di movimenti controllati progettati per coordinare mente, corpo e spirito. Mira a migliorare la flessibilità, la forza, la postura e la consapevolezza del corpo.

La disciplina è seguita da un istruttore qualificato e prevede generalmente una serie di esercizi di resistenza. Questi esercizi vengono eseguiti su un materassino, mentre il reformer Pilates utilizza attrezzature specifiche. Entrambi i tipi si concentrano sull’allungamento e lo stiramento dei muscoli piuttosto che sull’attività aerobica.

L’allenamento Pilates può avere un impatto positivo sul benessere fisico. Fornisce una probabilità molto inferiore di lesioni e costruisce forza dall’interno verso l’esterno. Si ritiene che frequentare le lezioni regolari fornisca un maggiore senso di consapevolezza. Le persone tendono a sentire meno dolore e una maggiore mobilità. Questo a sua volta aiuta a ripristinare la vitalità, a rinvigorire la mente e ad aumentare la soddisfazione per la vita.

Ci sono diverse varianti, tutte essenzialmente focalizzate sulla costruzione della forza del core. Sono questi elementi chiave che separano l’allenamento Pilates da molti altri tipi di esercizio. Sembra essere una delle forme di esercizio più gratificanti e stimolanti di oggi.

In questa pagina esploreremo la storia, cosa aspettarci nelle lezioni di Pilates e la differenza tra Pilates e yoga. Vedremo anche i vantaggi del Pilates e le qualifiche necessarie per diventare un istruttore di Pilates.

Storia

L’immigrato di origine tedesca, Joseph Pilates, sviluppò l’allenamento negli anni ’20. Da bambino con una serie di problemi di salute, desiderava ardentemente un’esistenza più sana e più forte.

Pilates si è ispirato allo yoga e ai movimenti degli animali per ideare il suo nuovo programma. Lo chiamò “Contrology”. Ciò ha richiesto un’intensa concentrazione e una grande attenzione al rafforzamento del nucleo. Per fare questo, ha usato lo stretching profondo e la respirazione controllata.

Dopo aver trovato il metodo un successo, Pilates utilizzò i suoi esercizi in programmi di riabilitazione per prigionieri di guerra. Anche i ballerini che avevano subito lesioni hanno trovato beneficio. Hanno usato l’allenamento per recuperare le forze e migliorare la loro tecnica. Presto i benefici del Pilates si diffusero in tutto il mondo a chiunque cercasse di aumentare la propria forma fisica.

Durante tutta la sua vita Pilates ha continuato ad evolvere le sue tecniche e sviluppare nuovi esercizi. Ha anche inventato vari pezzi di equipaggiamento per rafforzare la “centrale energetica” del corpo. L’uso di questa attrezzatura è stato soprannominato “Reformer Pilates”. Contiene una serie di pulegge e corde per aggiungere resistenza e assistere alcuni degli esercizi più duri. Oggi, molto tempo dopo la sua morte, la filosofia, i modelli e i movimenti originali di Pilates continuano a riflettersi direttamente in diverse forme di allenamento Pilates che ora esistono.

Cosa aspettarsi nelle lezioni di Pilates

Sebbene la disciplina venga praticata in molti modi diversi, gli stessi sei principi fondamentali guidano ogni sessione. Questi principi sono: centratura, controllo, flusso, respiro, precisione e concentrazione. Vengono regolarmente modificati: questo è ciò che rende le lezioni di Pilates costantemente impegnative.

Nelle lezioni di Pilates sperimenterai il tuo corpo e il tuo movimento in un modo completamente nuovo. Questo perché ti concentrerai profondamente sul tuo core. Ti concentrerai anche sulla respirazione, sulla contrazione dei muscoli e sulla qualità dei tuoi movimenti.

Gli esercizi di Pilates possono essere praticati utilizzando attrezzature specifiche (indicate come reformer Pilates) o mat work. Entrambi facilitano gli stessi profondi cambiamenti nel corpo ottenuti concentrandosi sul tuo nucleo.

Pilates riformatore

L’attrezzatura utilizzata nel reformer Pilates è progettata per soddisfare i principi fondanti di Joseph Pilates. Richiede generalmente pulegge e resistenza dal peso corporeo dei partecipanti sulla macchina e un livello graduato di molle. Il reformer è probabilmente l’attrezzatura più comunemente usata. Si tratta di un giroletto singolo con carrello scorrevole e molle regolabili per la regolazione della tensione e della resistenza. Sebbene possa essere scoraggiante a prima vista, è efficace e versatile.

L’aggiunta di cavi, cinghie, barre e pulegge consente ai partecipanti di eseguire l’allenamento Pilates in una varietà di posizioni. Questo può renderlo interessante e una sfida costante. Inoltre, rende il riformatore uno strumento utile per coloro con limitazioni fisiche che desiderano aumentare la propria forza con un supporto extra.

Reformer Pilates può essere piuttosto scoraggiante per alcuni. I nuovi arrivati ​​tenderanno a iniziare con alcune sessioni private prima di passare alle lezioni di gruppo. Questo a volte è un requisito in molti studi di Pilates.

Esercizi di pilates mat

Gli esercizi con il tappetino sono ideali per i principianti che vogliono imparare a controllare i muscoli durante le sessioni. Nonostante le riserve, gli esercizi mat possono avere gli stessi effetti del reformer.

Questi esercizi si svolgeranno spesso in lezioni di Pilates dal vivo. Le classi vanno da tre a 30 membri. Le routine di esercizi consisteranno in una rotazione di movimenti ed esercizi che incoraggiano la mobilità, il rafforzamento e la flessibilità. Di solito durante la lezione il tuo istruttore andrà in giro controllando la tecnica di tutti. Possono aiutare a riaggiustare delicatamente le posizioni del corpo per stimolare i muscoli corretti. Ogni lezione termina con lo stretching.

Le classi mat sono in genere più facili da individuare rispetto alle sessioni di reformer. Queste varieranno dalle sessioni per principianti alle classi avanzate. Coprono anche corsi di riabilitazione e assistenza alla schiena. I nuovi arrivati ​​dovrebbero considerare di cercare classi più piccole per ricevere un’istruzione più personalizzata. Puoi utilizzare il nostro strumento di ricerca avanzata per trovare un istruttore di pilates vicino a te. 

Qual è la differenza tra pilates e yoga?

Ci sono molte somiglianze tra yoga e pilates. Sono entrambi disponibili come classi di tappetino ed entrambi si concentrano sullo sviluppo di forza, flessibilità, equilibrio, buona postura e una migliore tecnica di respirazione. In definitiva, tuttavia, lo yoga è una forma di esercizio molto più spirituale. Si concentra sull’unità tra mente e corpo con l’aiuto di ambienti meditativi e una serie di posture che inducono il rilassamento.

Pilates si concentra principalmente sul lavoro del corpo dal nucleo verso l’esterno. Ha lo scopo di aiutare l’individuo a sviluppare la forza fisica e riscoprire la consapevolezza del proprio corpo per contribuire a migliorare la propria qualità di vita.

Inoltre, gli esercizi di Pilates possono essere personalizzati in base alle esigenze individuali e ai disturbi fisici. I corsi di ‘Yogalates’ stanno diventando sempre più popolari tra coloro che cercano una combinazione delle due discipline.

Chi può fare pilates?

Uno dei vantaggi del Pilates è che chiunque può farlo. I clienti possono variare in peso, età e capacità fisica e ottenere comunque gli stessi effetti di rafforzamento, costruzione della postura e coordinazione. Gli allenamenti di Pilates possono essere personalizzati per soddisfare le esigenze individuali ed è molto improbabile che causino lesioni.

Inoltre, la disciplina può essere adattata per elevare i livelli di forma fisica di chi è inattivo. Gli esercizi possono anche mettere alla prova coloro che sono già abbastanza in forma. Gli esercizi di Pilates sono particolarmente utili per chi soffre di dolori cronici. Se in questa situazione vengono esplorate forme più rigorose di esercizio, il dolore può essere intensificato o portare a lesioni. Assicurati di contattare il tuo medico di famiglia prima di iniziare un nuovo programma di esercizi in caso di problemi di salute.

Benefici del Pilates

Oltre ad aiutare a costruire postura, forza, benessere fisico e mentale, i benefici del Pilates possono estendersi a miglioramenti più specifici del corpo umano.

Pilates può:

  • Migliora la qualità della vita.
  • Aumenta la stabilità per le spalle e il bacino.
  • Promuovere articolazioni sane.
  • Dona un maggiore senso di benessere.
  • Allevia dolori e dolori.
  • Allevia la tensione e lo stress.
  • Migliora la postura.
  • Migliora la flessibilità e la mobilità della colonna vertebrale.
  • Aumenta il tono muscolare, la forza e la resistenza.
  • Aumenta la consapevolezza del corpo.
  • Promuovere un nucleo più solidale ed efficiente.
  • Facilitare la riabilitazione fisica e la prevenzione degli infortuni.
  • Migliora la coordinazione e l’equilibrio.
  • Aumenta la circolazione e aumenta la resistenza.
  • Incoraggiare una respirazione efficiente e profonda.
  • Aiuta a migliorare la densità ossea attraverso esercizi di dimagrimento.

Pilates per il mal di schiena

Uno dei vantaggi del Pilates è che i principi chiave promuovono la salute della schiena. Numerosi studi hanno dimostrato che è utile per chi soffre di lombalgia non specifica. Ciò è attribuito all’allineamento della colonna vertebrale e al rafforzamento dei muscoli posturali profondi, che si verifica se la disciplina viene praticata regolarmente. La stabilizzazione del tronco del tuo corpo limiterà la pressione sui dischi e sulle articolazioni della schiena. Ciò contribuirà a ridurre il dolore che ne deriva a causa di movimenti eccessivi e degenerazione. La stimolazione del movimento articolare fluido nei fianchi e nelle spalle può aiutare ad alleviare il disagio della colonna vertebrale.

Consapevolezza del corpo

Le lezioni di Pilates si concentrano molto sull’educazione dei clienti sui loro corpi. Sottolineano come cambiare la forma del corpo curando meglio la postura. Pilates allena anche la mente a costruire simmetria e coordinazione. Questo si estende alla vita di tutti i giorni. Una maggiore consapevolezza porterà a decisioni migliori sulla postura per prevenire il disagio.

Lavoro, stile di vita e non esercitare nel modo giusto possono avere un impatto sul nostro corpo. Questi possono portare a lesioni o debolezza dei muscoli posturali. Il principio di lavorare il core è essenziale per rafforzare tutti gli arti. Gli esercizi di Pilates possono migliorare il tronco per supportare il corpo e le sue funzioni.

Fisicamente più snello e più forte

Gli esercizi di Pilates si concentrano principalmente sulla costruzione di un nucleo forte. Questo può avere un impatto sull’aspetto dei muscoli addominali. Gli allenamenti più convenzionali e basati sull’aerobica hanno il potenziale per costruire muscoli corti e voluminosi. L’allenamento Pilates invece migliora il tono muscolare e l’elasticità allungandosi e rafforzandosi. In definitiva, gli esercizi di Pilates lavorano per cambiare la forma del tuo corpo piuttosto che ridefinirlo. Non dovresti aspettarti una revisione improvvisa del corpo.

Pilates per dimagrire

Non ci sono studi per dimostrare l’efficacia del Pilates per la perdita di peso. Ma come forma di esercizio ti aiuterà a bruciare calorie e ad aiutare gli obiettivi di perdita di peso. La perdita di peso si riduce essenzialmente a consumare meno calorie di quelle che si bruciano. Quindi frequentare le lezioni regolari aiuterà in questo.

È stata condotta una ricerca sul dispendio calorico di sei diversi esercizi sul tappetino eseguiti durante una lezione. In media è stato riscontrato che una persona del peso di 165 libbre ha bruciato 480 calorie all’ora durante un allenamento Pilates avanzato, 390 calorie all’ora durante un allenamento intermedio e 276 calorie all’ora durante un allenamento di base. La quantità di calorie bruciate variava da persona a persona. I risultati tuttavia mostrano che l’abilità e l’intensità coinvolte in un allenamento Pilates possono aiutare la perdita di peso.

Quali qualifiche dovrebbe avere un istruttore di Pilates?

Nel 2005 è stato introdotto nel Regno Unito il primo standard nazionale per il Pilates. Questo stabilisce i requisiti minimi in termini di abilità e conoscenze che un istruttore dovrebbe avere per insegnare esercizi al tappeto.

L’attuale standard si colloca al livello 3 del National Qualifications Framework. Questo è ratificato dalla Qualifications Curriculum Authority (QCA) e supervisionato da SkillsActive (il Sector Skills Council for Active Leisure and Learning) e dal Register of Exercise Professionals.

Tuttavia, non è richiesta alcuna qualifica per insegnare lezioni di Pilates che prevedono l’uso di attrezzature. Non tutti gli insegnanti hanno una qualifica riconosciuta a livello nazionale.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here